I sintomi

Home Sintomi

Cos'è l'endometriosi

L’endometriosi è una patologia cronica della donna caratterizzata dalla presenza di tessuto endometriale fuori dal suo contesto naturale. Questo tessuto ectopico è simile all’endometrio che riveste la cavità uterina dove ogni mese si sfalda , alla fine del ciclo ormonale ovarico, determinando il flusso mestruale.

Per molte donne, la piena maturazione della femminilità apre spesso una stagione di dolore, un’infelicità che è difficile da comprendere. La ragione? Una malattia ancora poco compresa: l’endometriosi. Ne soffre una donna su 10.

Le localizzazioni esterne alla cavità possono essere le ovaie, le tube, il peritoneo, la vagina, l’intestino, il retto, i reni, gli ureteri, la vescica, i legamenti di sostegno.

DOVE SI LOCALIZZA

Può localizzarsi nelle ovaie, tube, peritone, vagina, intestino, retto, reni, ureteri, vescica, legamenti utero-sacrali e, nei casi più critici anche cute e polmoni. A seconda della sua localizzazione viene distinta in: endometriosi cistica dell’ovaio, endometriosi superficiale ed endometriosi profonda. strettamente associata all’endometriosi ci può essere anche l’adenomiosi uterina ovvero la presenza dell’endometrio all’interno dellla parete uterina.

I sintomi

L’endometriosi causa dolori anche molto forti per alcuni giorni, che possono diventare cronici, creando alla donna difficoltà della gestione quotidiana, professionale e sociale. L’endometriosi, essendo spesso progressiva, va riconosciuta al più presto.

Alcuni dei sintomi sono:

  • Dolori mestruali intensi
  • Dolore pelvico cronico
  • Dolori durante o dopo i rapporti sessuali
  • Infertilità/sterilità
  • Disturbi e/o dolori intestinali
  • Disturbi urinari
  • Dolore lombo-sacrale
  • Affaticamento cronico
  • Malessere con febbre
  • Depressione
error: Content is protected !!